Askii E La Presunta Ipo Stoppata Da Consob

Askii e la presunta ipo stoppata da consob

Il tempo di protombina (PT, dall’inglese Prothrombin Time) è un’analisi del sangue in grado di quantificare il tempo necessario per la formazione di un coagulo.

Sarzanini: 'Guerra tra Consob e Banca d'Italia a danno dei risparmiatori'

Per ottenere la coagulazione del sangue in laboratorio si aggiungono al campione prelevato in provetta con citrato(che serve per mantenere fluido il sangue fino all’esecuzione dell’analisi )alcune sostanze quali il calcio e  la tromboplastina tissutale.

Il PT può essere espresso in secondi (infatti è un tempo)o in per cento(%) di protrombina,ma da diversi anni ,a livello internazionale per dare univoca interpretazione del dato,questo esame viene espresso mediante un indice detto INR (International Normalized Ratio)che nel soggetto sano è tra 0,8 e 1,2(range di normalità).

Il PT e’ importante perché i farmaci anticoagulanti Coumadin e Sintrom vanno a modificare l’INR ,facendolo aumentare in ragione del grado di anticoagulazione.

Per consentire una Terapia Anticoagulante sicura ,sempre a livello internazionale ,sono stati standardizzati dei valori minimi/massimi, per patologia entro i quali l’INR in corso di terapia deve rientrare : questo è il range terapeutico.

Il range terapeutico dell’INR, più comune a diverse patologie è da 2 a 3,con valore intermedio di 2,5.

Solo per le protesi mitraliche meccaniche il range dell’INR è tra 2,5 e 3,5 soprattutto per quelle più vecchie perché, per la loro stutturazione sono più a rischio tromboembolico.

Si ricorda che non ha senso aumentare il grado di anticoagulazione nel tentativo di potenziare la terapia,infatti in tal modo si espone il soggetto a un maggior rischio di emorragia  in corso di eventuali traumi o accidenti vascolari(per es.crisi ipertensiva con rottura di un vaso cerebrale).

I farmaci della TAO ,soprattutto il Coumadin richiedono qualche giorno per iniziare a elevare il valore dell’INR dal range di normalità a quello terapeutico e,pertanto quando si inizia il trattamento,per dare una immediata protezione si usa “embricare”,cioè sovrapporre  allaTAO la terapia con le Eparine a Basso Peso Molecolare(EBPM),che appena somministrate sottocute sono operative.Queste non vanno ad inquinare il valore dell’INR che,pertanto subirà il solo effetto del farmaco della TAO.Appena verrà raggiunto ilvalore minimo del range terapeutico verrannno sospese.